Galleria


cucinare Empty
CONTATORE FORUM

cucinare

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Andare in basso

cucinare Empty cucinare

Messaggio Da ivan-il-terribile il Mer Nov 11, 2009 9:16 am

ragazzi chi di voi è capace di cucinare?
vorrei sapere i vostri piatti preferiti, le specialità delle nostre regioni che preferite o che siete capaci di fare.......sapete anche se collezioniamo robot abbiamo fame anche noi no?

forza ragazzi e ragazze scrivete le vostre ricette preferite, che poi provo a farle gnam pappa, buon apppetitoooooooooooooooooooo
ivan-il-terribile
ivan-il-terribile
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 28.05.09

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da ivan-il-terribile il Mer Nov 11, 2009 9:20 am

ecco le varie ricette....della nostra amatissima POLENTA

LA POLENTA
Tre ricette a base di questo piatto di origine popolari e contadine.

Primo piatto, secondo, pane, alimento unico: nelle varie tradizioni gastronomiche della Penisola la polenta riveste ruoli estremamente diversi. Quello che pero' accomuna tutte le cucine regionali attorno a questo piatto sono le origine popolari e contadine. Soprattutto nel nord Italia - dove bergamaschi e friulano si contendono la palma dell'invezione della polenta - questo pasticcio di mais è stato per lunghi periodi non certo fortunati l'unico alimento delle popolazioni contadine. Con conseguenze spesso gravi come il diffondersi della pellagra, una malattia causata dalla carenza di vitamine, che colpiva chi era costretto a nutrirsi solo di polenta 365 giorni l'anno. Tradizioni contadine abbiamo detto, ma non certo cosi' antiche da perdersi nella notte dei tempi. La polenta moderna, quella a base di farina di granturco, ha infatti una data di nascita obbligata che coincide con la scoperta dell'America nel XV secolo. È infatti dal Nuovo Mondo raggiunto da Cristoforo Colombo che il mais invade l'Europa, prima come alimento per gli animali e solo dopo parecchio tempo come cibo di uso comune.
Oggi la polenta fa parte della gastronomia semplice di quasi tutte le zone d'Italia, ora servita con la salsiccia, ora col baccalà, ora con carni, sughi e formaggi di diversa derivazione. In alcune zone viene servita molto morbida quasi come una zuppa densa, da mangiare col cucchiaio nel piatto. In altri luoghi ci si trova di fronte a polente estremamente compatte, da tagliare a fette e inzuppare nel latte quasi fosse pane. Altrove la polenta è poco più di un contorno da presentare grigliato come accompagnamento della selvaggina in umido o in salmì. Insomma, paese che vai, polenta che trovi. Nell'immaginario gastronomico di molti di noi la polenta rappresenta un'occasione di festa, un ritorno all'infazia, un ricordo legato al camino acceso e scoppiettante della baita in montagna, la gradita conclusione di una giornata passata sulla neve...
In ogni caso un piatto rustico, caldo, tipicamente invernale.

COME PREPARARE LA POLENTA
Di piatti a base di polenta ne esistono un'infinità. La cosa più importante è riuscire a cucinare una discreta polenta adatta per ogni ricetta. Lasciate pure nello scaffale del supermercato - o relegatele alla cucina frettolosa di tutti i giorni - le polente a presa rapida che cuociono in un minuto o poco più. Scegliete invece della buona farina di mais che può essere del tipo Fioretto (a grana fine per piatti delicati), Bramata (a grana più grossa per polete decisamente rustiche) o anche bianca (ma sempre di mais) di quella con la quale in Veneto e Friuli si cucina la polenta bianca.
Se il fuoco nel camino si può sostituire con il fornello a gas, non esiste invece nessuna pentola in grado di rimpiazzare il paiolo di rame non stagnato in grado di irradiare il calore in modo uniforme.
Per 5/6 persone, si portano a bollore nel paiolo circa 2 litri d'acqua. Indi si sala e si cominciano a versare a pioggia 600 grammi di farina di polenta mescolando di continuo. Operazione quest'ultima da fare - con una spatola di legno e sempre nello stesso verso - per tutto il tempo di cottura della polenta che va da tre quarti d'ora per le farine più fini e oltre un'ora per quelle a grana più grossa. Siccome non tutte le polente hanno lo stesso assorbimento d'acqua può rivelarsi necessario aggiungere un po'd'acqua bollente durante la cottura. Utile per mantenere morbido l'impasto è anche l'aggiunta di poco olio o burro.
A cottura ultimata si versa su un tagliere e si taglia a fette con uno spago o con un coltello di legno. Per i più pigri, o semplicemente per chi non ha tempo da perdere a mischiare la polenta per un'ora, è utile segnalare che in commercio esiste un marchingegno denominato Cuoca Automatica che mescola la poleta da solo grazie ad un braccio meccanico.

LA POLENTA TARAGNA
Tra le centinaia di ricette realizzabili con la polenta ne abbiamo scelte alcune di diversa provenienza. La prima è la polenta taragna, piatto tipico della Valtellina nel quale la polenta viene realizzata non solo con la farina di mais, ma anche con quella di grano saraceno. Le dosi per la polenta e il procedimento di realizzazione infatti rimangono invariati rispetto alla ricetta base solo che al posto di 600 grammi di farina di mais se ne usano solo 100 mescolati a 500 di farina di grano saraceno.
Il tempo di cottura è attorno all'ora e mezza. Dieci minuti prima di togliere la polenta dal fuoco vanno aggiunti nella pentola 200 grammi di burro, 100 grammi di formaggio bitto tagliato a fettine sottili, 100 grammi di grana grattuggiato e 100 grammi di un formaggio magro a piacere.
Praticamente identica è la polenta uncia lombarda alla quale però si aggiunge del burro fuso e aglio soffritto al momento di servirla. Tante polente conce - condite - in diverse zone d'Italia sono poi simili, a base di formaggio. Si differenziano perché si passano in forno a fine cottura. La polenta taragna, ma l'abbinamento è estendibile anche alle altre, va gustata assieme a del Sassella, o a un Inferno superiore della Valtellina, o a un vino rosso ben strutturato come la Barbera.

LA POLENTA CONCIA PIACENTINA
Squisita e a base di carne è la polenta concia piacentina.
La polenta, una volta cotta, si taglia a fette sottili. In una teglia si mette del burro, uno strato di fette di polenta, uno di sugo e uno di abbondantissimo parmigiano reggiano grattuggiato. Poi un'altro strato di polenta, un'altro di sugo, eccetera. Il sugo si realizza soffriggendo del macinato di manzo in burro, olio e cipolla. Quando la carne è rosolata si aggiunge poca salsa di pomodoro, sale, pepe e si fa cuocere per circa 15 minuti. La carne da usare per la solita quantità di polenta sono 300 grammi. Il formaggio 200 grammi. La polenta condita a strati si passa poi 15 minuti in forno ben caldo. Non è necessario servirla caldissima.
In onore alla terra di origine di questo piatto, il piacentino, l'abbinamento può essere fatto con uno dei tanti D.O.C. della provincia di Piacenza. Gutturnio e Barbera piacentina in primis.

LA POLENTA CON I CICCIOLI
L'ultima ricetta, semplicissima, è un classico: la polenta con i ciccioli. Il procedimento per la cottura della polenta è sempre quello descritto. Quando ormai siamo giunti alla fine della cottura si versano nel paiolo di rame 200 grammi di ciccioli fatti leggermente rosolare nel burro con un po' di cipolla. Ultimata la cottura della polenta si serve a fette ben calde. Un buon bicchiere di Sangiovese di Romagna dell'entroterra forlivese e faentino può essere un buon compagno per questo piatto tipicamente invernale.
ivan-il-terribile
ivan-il-terribile
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 28.05.09

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da cagliostro2574 il Mer Nov 11, 2009 6:07 pm

la polenta e buona, sopratutto con un bel piatto tipo SPEZZATINO con quel sughetto da farci le scarpette!!! ROBA BONA
cagliostro2574
cagliostro2574
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 5465
Data d'iscrizione : 10.06.09
Età : 45
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da ivan-il-terribile il Mer Nov 11, 2009 6:10 pm

si ciama polenta e usei, qui la facciamomolto dura non cremosa buonissima....gnam gnam
ivan-il-terribile
ivan-il-terribile
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 28.05.09

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da san delle montagne il Mer Nov 11, 2009 8:09 pm

Accidenti, se mi parlate di cucina.. bè... è un post che non posso sottovalutare!
Premetto che mi piace spignattare quando ho tempo libero, e siccome ho un marito goloso, faccio diversi dolci e torte, LA MIA SPECIALITà DOLCIARIA è senza dubbio LA CROSTATA con RICOTTA e NUTELLA...se volete impegnarvi, si fa con facilità.. ecco qua la ricetta:
PER LA PASTA:
Gr. 130 di zucchero
Gr. 120 di burro fuso
gr. 250 di farina
2 uova intere
1 bustina di lievito per dolci
scorza di limone grattuggiata ( o in alternativa un cucchiaio grande di succo di limone in confezione da spremere ( io lo trovo + pratico perchè non devi buttare il limone che immancabilemente ti và a male)

PER LA CREMA da stendere sulla pasta:
Gr. 500 di ricotta
Nutella a piacere

Versare la farina sulla spianatoia e uno ad uno aggiungere tutti gli ingredienti (per ultimo il lievito), amalgamare il tutto fino a creare una palla di impasto morbito che metti da parte in un canovaccio a farlo riposare qualche minuto.
Nel frattempo prendere la ricotta e con un cucchiaio di legno amalgamarla alla Nutella in una ciotola, quel tanto che basta da rendere la ricotta e Nutella, un unica crema soffice.
Quindi Dividere la palla di pasta a metà ... con una metà stendi l'impasto in uno stampo per crostata precedentemente imburrato e infarinato per evitare attaccature, premerlo bene contro i bordi in modo uniforme.
Dopo di chè versare l'impasto ricottoso sopra la sfoglia nella tortiera e livellare con un cucchiaio di legno.
Prendere la seconda metà della palla di sfoglia e ricavarne tanti budellini da porre sopra la ricotta a mo di grata intervallando budellini verticali a budellini orizzontali.

Infornare per 50 minuti a 160 gradi

BUON APPETITO!!

ok2

N.B se non vi piace la NUTELLA e non andate matti per la ricotta.. potete sostituire questi ingredienti con MARMELLATA a piacere o CREMA PASTICCERA 8 il risultato è altrettando goloso friend
san delle montagne
san delle montagne
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 3311
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FORESTA DI KODAMA

http://www.rsservicelegno.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da san delle montagne il Mer Nov 11, 2009 8:12 pm

La mia regione è famosa per le LASAGNE, CANELLONI e TORTELLINI.

I tortellini sono difficili e impegnativi, per le lasagne e i cannelloni invece è un piatto che si può fare ... tanto la sfoglia la trovi pronta... appena ho due minuti vi scrivo la ricetta.. come le faccio io (quindi a libera interpretazione).
ok2
san delle montagne
san delle montagne
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 3311
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FORESTA DI KODAMA

http://www.rsservicelegno.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da cagliostro2574 il Mer Nov 11, 2009 8:14 pm

ivan-il-terribile ha scritto:si ciama polenta e usei, qui la facciamomolto dura non cremosa buonissima....gnam gnam

ma IVAN di dove sei?
dalle mie parti (treviso) si dice "poenta e osei"
cagliostro2574
cagliostro2574
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 5465
Data d'iscrizione : 10.06.09
Età : 45
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da davide il Mer Nov 11, 2009 9:38 pm

azz proprio adesso che so a dieta uff
davide
davide
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 364
Data d'iscrizione : 11.10.08
Età : 40
Località : Gotham city

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da ivan-il-terribile il Gio Nov 12, 2009 8:05 am

son di como bagai, lombardia, qui abbiamo un sacco di dialetti diversi, dipende addirittura dai paesi hehe......
vai san lo sapevo che avresti risposto, mi piacerebbe venire a trovarti......

alla prossima ricetta.....ivan....
ivan-il-terribile
ivan-il-terribile
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 28.05.09

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da stefandro il Gio Nov 12, 2009 7:35 pm

guarda io no so di dove questa ricetta ma una cosa che so fare io e il risotto allo speck
non e difficile farlo : e come fare un classico risotto alla milanese ma a meta cottura ci si aggiunge speack a cubetti
stefandro
stefandro
VIP MEMBER
VIP MEMBER

Numero di messaggi : 1325
Data d'iscrizione : 22.05.09
Età : 41
Località : nova milanese (mb)

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da ivan-il-terribile il Gio Nov 12, 2009 7:47 pm

stefandro mi hai fatto venire davvero una gran fame, ho l'aquolina in bocca...
.e mo sto facendo il ragù.......
ivan-il-terribile
ivan-il-terribile
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 28.05.09

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da admin il Gio Nov 12, 2009 8:56 pm

io amo cucinare lo faccio dall'eta' di 10 anni ...all'epoca inventai un piatto :
le salsiccie panate una delizia specialmente per il fegato!!! jocolor
admin
admin
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE

Numero di messaggi : 4932
Data d'iscrizione : 03.10.08
Località : Roma

http://www.giocattolivintage.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da ivan-il-terribile il Ven Nov 13, 2009 8:29 am

uau ale spiega come si fanno che ci provo
ivan-il-terribile
ivan-il-terribile
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 28.05.09

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da admin il Ven Nov 13, 2009 8:42 am

avevo 10 anni spesso a pranzo eravamo soli con mia sorella e mia nonna e ci divertivamo a cucinare.
Un giorno mentre mia nonna cucinava delle fettine panate feci altrettanto con le salsicce ovvero prima nell'uovo e poi con pan grattato ma non credo sia una buona idea a ripensarci oggi.
admin
admin
AMMINISTRATORE
AMMINISTRATORE

Numero di messaggi : 4932
Data d'iscrizione : 03.10.08
Località : Roma

http://www.giocattolivintage.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da san delle montagne il Lun Nov 23, 2009 8:19 pm

SCUSATE MA.... le altre MADAMIGELLE di questo bel forum.... non interviene per postare qualche succulenta e libidinosa ricettina per far sfavillare le papille gustative? sunny

Ho capito..... visto che sono la ZIA qui dentro... ecco una ricettina velocissima che può fare sia il single che non ha voglia di cucinare , che la donna di casa che ha sempre poco tempo per stare in cucina:

INVOLTINI FANTASIA:

Ingredienti x 2 persone:

4 fettine di pollo o tacchino tagliato sottile e battuto un pochino
4 fette di prosciutto crudo (o cotto dipende dai gusti)
4 fettine di fontina/hemmental/scamorza ( qualsiasi formaggio a pasta dura và bene)
4 stuzzicadenti

In un piatto stendere una ad una le fettine di carne e su ognuna mettere la fetta di prosciutto e la fetta di formaggio, quindi arrotolare le fettnie così ripiene e fissarle con uno stuzzicadente.
In un padellino con un po di olio mettere a cuocere gli involtini a fuoco lento per evitare che si brucino ( la carne deve cuocersi con calma).
Appena la carne si è imbrunita e il formaggio sciolto è pronto!!!

VARIANTE: a fine cottura aggiungerci una confezione di panna da cucina e con un cucchiaio amalgamare il tutto... risulterà un sughino appetitosissimo.

Con una bella insalatona o un po di purè di patate, il secondo è pronto!

BUON APPETITO!! friend friend
san delle montagne
san delle montagne
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 3311
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FORESTA DI KODAMA

http://www.rsservicelegno.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da san delle montagne il Lun Nov 30, 2009 9:39 pm

....E POI DITEMI CHE NON VI PENSO... ECCO UN'ALTRA LECCORNIA.... ok2 :

TORTA DI COCCO:
Servono 100gr di burro (da ammorbidire fuori dal frigo per poi mischiare
con lo zucchero come prima cosa)
300gr di zucchero
3 uova intere
250gr di farina di cocco (di solito le confezioni che si vendono nei super sono proprio da 250gr)
1 bicchiere di latte (io ne ho messo un pò di più (tipo 250ml)
1 bustina di lievito
un pò di farina QB per raggiungere densità tipica di torta (dipende dalla grandezza dell'uovo e dal latte che ci si mette,
più farina si mette e meno si sente il grumoso del cocco)
Dopo il primo impasto di burro e zucchero, aggiungere il latte leggermente tiepido,
che aiuta a mescolare gli ingredienti precedenti, poi le uova già sbattute a parte, e poi il resto.
In forno a 180° per 35 minuti. Buona buona!!!

ok2 friend ok2 friend ok2 friend
san delle montagne
san delle montagne
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 3311
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FORESTA DI KODAMA

http://www.rsservicelegno.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da shadow il Mar Dic 01, 2009 6:57 am

Sorellona tu la devi smettere...eheheheheh.......con tutte ste ricette mi stai facendo morire....eheheheh....fameeeeeeeeeeeeee
shadow
shadow
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 344
Data d'iscrizione : 18.11.08
Età : 49
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da san delle montagne il Mar Dic 01, 2009 6:10 pm

shadow ha scritto:Sorellona tu la devi smettere...eheheheheh.......con tutte ste ricette mi stai facendo morire....eheheheh....fameeeeeeeeeeeeee

Ciao bello!!! perchè te la prendi con me... Wink ... è tutta colpa di Ivan che ha iniziato il discorso, io lo stò solo continuando aggiungendo qualcosa sulle mie esperienza culinarie hahaha hahaha
!... aspetta i prossimi giorni.... ^__^ ok2 ok2 ... le feste natalizie ispirano! santa santa
san delle montagne
san delle montagne
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 3311
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FORESTA DI KODAMA

http://www.rsservicelegno.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da ivan-il-terribile il Mer Dic 02, 2009 7:11 am

sisi spettate che anchio aggiungo qualcosa......hehe nn si può sempre parlare di robot qui eh!!!!! Very Happy
ivan-il-terribile
ivan-il-terribile
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 330
Data d'iscrizione : 28.05.09

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da shadow il Mer Dic 02, 2009 7:35 am

Sabry ti faccio parlare con mia moglie che è malata persa per la cucina....penso che se continua cosi (ora peso solo 80 kg.) tra qualche anno dovro' allargare la porta di casa....
shadow
shadow
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 344
Data d'iscrizione : 18.11.08
Età : 49
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da san delle montagne il Gio Dic 03, 2009 5:48 pm

shadow ha scritto:Sabry ti faccio parlare con mia moglie che è malata persa per la cucina....penso che se continua cosi (ora peso solo 80 kg.) tra qualche anno dovro' allargare la porta di casa....

E...che ci vuole?? un bel flessibile con la lama per il muro... e giù di brutto!!! ^___^

Se invece è una parete in carton gesso, bè.. basta una bella mazza e in 5 minuti la parete ha una nuova vista!!!

Ma dai... uno dei piaceri della vita è proprio il mangiare ( l'altro non lo dico sennò mi censurano ^__^), bisogna non esagerare e si può mangair di tutto.
Ora che si avvicina il Natale è difficile stare a dieta.... ma anche in quei giorni di festa non bisogna strafare ... ( anche se è + facile a dirsi che a farsi.....).

Per il fine settimana vedo di mettere alcune ricettine per il pranzo di Natale.... anche se ogni regione ovviamente ha le sue usanze..... ok2
san delle montagne
san delle montagne
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 3311
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FORESTA DI KODAMA

http://www.rsservicelegno.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da shadow il Ven Dic 04, 2009 6:54 am

Very Happy Very Happy Very Happy
shadow
shadow
SPECIAL
SPECIAL

Numero di messaggi : 344
Data d'iscrizione : 18.11.08
Età : 49
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da san delle montagne il Mar Dic 08, 2009 9:25 pm

Accidenti... avevo promesso che avrei postato ricettine del week-end.... ma ospiti improvvisi mi hannno tenuta lontano dal forum per ben tre giorni... MAREMMA MAIALA..... allora....
Avete presente le CIAMBELLE COL BUCO con zucchero a velo che si prendono in pasticceria.. considerate un po le sorelline dei BOMBOLONI?
bè..... ecco qui la ricetta:
DOSI X 8 PERSONE:
500 gr.di farina 00
30 gr.di lievito dibirra
70 gr.di zucchero
150 ml.di latte
70 gr.di burro
2 uova + 1 tuorlo
buccia grattuggiata di limone
1 pizzico di sale
olio per friggere

ESECUZIONE:
Versate su di un tagliere la farina a fontana, nel centro sistemare il burro ammorbidito, lo zucchero, le uova, il tuorlo, il succo di limone, il pizzico di sale, il latte e per ultimo il lievito di birra in granuli 8 se è quello in cubetto stemperarlo in un po di acqua bollente per renderlo cremoso).
Lavorate l'imparso fino ad ottenere una palla morbida , quindi lasciarla riposare 1 ora in un panno morbido.
trascorsa 1 ora riprendere l'imparso e lavorarlo di nuovo,se vi accorgete che è poco morbido, lavorate la palla con un po di acqua tiepida per ammorbidirlo.
Dopo di che lasciare riposare per altri 20 minuti in un panno morbido.
Successivamente con l'impasto , formare dei piccoli "BUDELLI" di pasta di circa 20 cm. che unirete ai capi per formare tanti anelli.
Mettere sul fuoco un pentolino pieno di olio per friggere, e quando questi ha raggiunta la massima temperatura, buttare dentro gli anelli di pasta quel tanto che basta per cuocerli (devono assumere un colore dorato) ma facendo attenzione a non bruciarli.
Mano a mano che si friggono, porli su della carta assorbente per fargli scolare l'olio in eccedenza.
Una volta intiepiditi cospargerli di zucchero a velo.

VARIANTE: intanto che sono sulla carta assorbente, in un pentolino a parte, scioglere del cioccolato in polvere con un po di latte, fino ad ottenere una crema densa, più densa di quando si fa la cioccolata in tazza.
Quindi basta prendere una ciambellina affogare un lato nella cioccolata e poi porre su un foglio di carta stagliola per farlo asciugare il lato NON CIOCCOLATOSO.

CONSIGLIO: MANGIATELE FINCHE SONO CALDE, PERCHE' IL GIORNO DOPO SI AFFLOSCIANO UN PO e quindi sono un po meno morbide.... diventano tipo le ciambelle che nei telefilm americani si vedono sempre mangiate dai POLIZZIOTTI di pattuglia... avete presente?
Quindi fatene la giusta quantita' per poi consumarle nell'arco della giornata.

Baci!!! I love you
san delle montagne
san delle montagne
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 3311
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FORESTA DI KODAMA

http://www.rsservicelegno.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da cagliostro2574 il Mar Dic 08, 2009 11:09 pm

dose x 8 persone?
e che siamo a 40 anni fa che le famiglie erano numerose!!!
se dovessi fare ste dosi minimo devo chiamare tutta la via!! he he he
cagliostro2574
cagliostro2574
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 5465
Data d'iscrizione : 10.06.09
Età : 45
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da san delle montagne il Mer Dic 09, 2009 7:11 pm

cagliostro2574 ha scritto:dose x 8 persone?
e che siamo a 40 anni fa che le famiglie erano numerose!!!
se dovessi fare ste dosi minimo devo chiamare tutta la via!! he he he

Perchè tu non conosci mio marito...... le 8 persone sono io, lui,lui,lui,lui,lui,lui e lui
(ovviamente si dimezzano le dosi per meno gente... è ovvio!).
Ma le mie ricette sono tutti per "QUANTITA' INDUSTRIALI"... sai com'è.... Neutral drunken
san delle montagne
san delle montagne
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 3311
Data d'iscrizione : 06.03.09
Località : FORESTA DI KODAMA

http://www.rsservicelegno.com

Torna in alto Andare in basso

cucinare Empty Re: cucinare

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum