Galleria


Alan Ford sondaggio Empty
CONTATORE FORUM

Alan Ford sondaggio

Andare in basso

Alan Ford sondaggio Empty Alan Ford sondaggio

Messaggio Da Magnemo lord76 il Mer Ago 24, 2011 5:29 pm

Vi piace come fumetto ? A me si' , mi fa' molto ridere, certo le storie di adesso non sono piu' come quelle vecchie , ora Alan e' sposato ed un po' rammollito . Come personaggi del gruppo Tnt i miei favoriti sono Bob Rock e il conte Oliver .

Magnemo lord76
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 1180
Data d'iscrizione : 19.12.09

Torna in alto Andare in basso

Alan Ford sondaggio Empty Re: Alan Ford sondaggio

Messaggio Da cagliostro2574 il Mer Ago 24, 2011 6:25 pm

la serie l'ho letta molto molto poko
però ricordo che lo trovavo molto diveretente.
certo non ricordo nessu personaggio, ma i disegni mi piacevano
tante belle caricature
cagliostro2574
cagliostro2574
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 5465
Data d'iscrizione : 10.06.09
Età : 45
Località : treviso

Torna in alto Andare in basso

Alan Ford sondaggio Empty Re: Alan Ford sondaggio

Messaggio Da jetfire il Mer Ago 24, 2011 10:37 pm

Quando nasce e chi lo crea?
"Alan Ford" vede la luce nel maggio 1969 con i testi di Luciano Secchi (Max Bunker) e i disegni di Roberto Raviola (Magnus), ossia il duo "Magnus & Bunker" ben noto al pubblico dell'epoca per aver firmato numerose pubblicazioni "nere", fra cui merita menzionare almeno "Kriminal" e "Satanik". Il formato era lo stesso delle succitate pubblicazioni, ossia 120 pagine in formato tascabile rigorosamente suddivise in due vignette ciascuna. Alan Ford sconcertò i lettori dell'epoca perché si allontanava drasticamente dal genere finora proposto dai due autori, trattandosi di una parodia a sfondo spionistico che sfociava spesso e volentieri nel grottesco e nella denuncia sociale. In Alan ogni valore tradizionale veniva letteralmente stravolto, fatto a pezzi, con una forza dissacratoria molto superiore a quella dei due pure innovativi antieroi "neri". Difficile stabilire se il successo di Alan Ford (che arrivò tardi ma arrivò, travolgente) sia più legato agli arguti testi di Bunker o agli splendidi disegni di Magnus. Certo è che tra i due, come mai prima d'allora, si stabilì una perfetta simbiosi, un sodalizio artistico che ci ha lasciato storie indimenticabili e che durò per 75 numeri consecutivi, fino all'abbandono di Magnus. Con Magnus non se ne andava semplicemente un disegnatore. Si staccava un pezzo dell'anima della serie. Non a caso tutti i disegnatori che seguiranno, fra cui anche riconosciuti professionisti come Paolo Piffarerio, Raffaele della Monica e, oggi, Dario Perucca, cercheranno quanto più possibile di replicare lo stile del creatore grafico, finendo inevitabilmente per soccombere al confronto. La stessa vena creativa di Bunker andrà via via inaridendosi, replicando per lo più le fulminanti trovate degli anni d'oro, confermando la tesi che in quei magici 75 numeri fosse già stato detto tutto.

Chi sono i suoi amici?
In primis, ovviamente, i membri del Gruppo T.N.T. cominciando dal capo supremo, il Numero Uno, un vecchietto paralitico inizialmente presentatoci (nel n.11) come un semirimbambito ma che rapidamente si rivela una mente acutissima e cinica, sempre pronto ad approfittare della situazione a scapito dei suoi uomini, che sfrutta ignobilmente. La sua età è imprecisata e, benché i suoi presunti "racconti di vita vissuta" ambientati anche migliaia di anni fa siano altamente improbabili, è un fatto che conosce vita, morte e miracoli di qualsiasi essere umano del pianeta, il tutto annotato in un libriccino di minuscole dimensioni. Vengono poi la Cariatide, comandante in seconda inizialmente molto attivo ma poi invecchiato e imbolsito; il Conte Oliver, nobile (?) inglese in disgrazia con la spiccata caratteristica di rubare tutto quello che gli capita a tiro, ma dotato di intelligenza e capacità di adattamento non comuni che lo rendono il più efficiente fra gli agenti del gruppo; Bob Rock, autocaricatura di Magnus, piccolo di statura e dal naso spropositato, pieno di complessi, impulsivo, irascibile e sfortunato, ma anche dotato di una fortissima carica di simpatia e, per certi aspetti, patetico; Grunf, immigrato tedesco, reduce delle due guerre mondiali, un vecchio nostalgico un po' lento di comprendonio ma fedelissimo al Numero Uno e capace, con mezzi quasi inesistenti, di inventare i macchinari più strampalati che però, incredibilmente, funzionano (anche se non si sa fino a quando); Geremia, ossia la summa di tutte le malattie che possono colpire un essere umano, quasi sempre confinato alla base e raramente coinvolto nelle missioni; Cirano, cane bracco italiano, il segugio del gruppo con una spiccata predilezione per Bob Rock, spesso determinante per il successo delle missioni; Clodoveo, pappagallo linguacciuto e insolente dotato di intelligenza umana nonché compagno-consigliere del Numero Uno, unico personaggio dell'era dopo-Magnus che ci pare degno di menzione. Seguono, in ordine sparso, alcuni comprimari ricorrenti, quali il Generale War, che talvolta assegna missioni al gruppo, l'ispettore Brok, poliziotto inetto e bonaccione, Tobia Quantrill, vecchio compagno d'avventure del Numero Uno, Mister Lamp, inventore pazzoide e geniale, Tim, Tom e Tumb, ossia i tre fratelli gemelli di Bob Rock, e tanti altri.
Alan Ford sondaggio Alanfo10

_________________
Alan Ford sondaggio Transf10





Tra i misteri della scienza giace la chiave della vittoria.
jetfire
jetfire
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 4079
Data d'iscrizione : 16.03.09
Località : Base Autobots

http://vinyltoys.forumattivo.it/forum

Torna in alto Andare in basso

Alan Ford sondaggio Empty Re: Alan Ford sondaggio

Messaggio Da jetfire il Mer Ago 24, 2011 11:15 pm

Qualche Album di Alan Ford
Alan Ford sondaggio Alan_f10
Alan Ford sondaggio Alanfo11
Alan Ford sondaggio Altre-10
Alan Ford sondaggio Images10 (RISTAMPA)


_________________
Alan Ford sondaggio Transf10





Tra i misteri della scienza giace la chiave della vittoria.
jetfire
jetfire
MODERATORE
MODERATORE

Numero di messaggi : 4079
Data d'iscrizione : 16.03.09
Località : Base Autobots

http://vinyltoys.forumattivo.it/forum

Torna in alto Andare in basso

Alan Ford sondaggio Empty Re: Alan Ford sondaggio

Messaggio Da momello il Dom Ago 28, 2011 1:59 pm

Magnemo lord76 ha scritto:Vi piace come fumetto ? A me si' , mi fa' molto ridere, certo le storie di adesso non sono piu' come quelle vecchie , ora Alan e' sposato ed un po' rammollito . Come personaggi del gruppo Tnt i miei favoriti sono Bob Rock e il conte Oliver .

Quoto in pieno, il Conte e Bob Rock mi fanno davvero impazzire! Laughing
momello
momello
SENIOR
SENIOR

Numero di messaggi : 168
Data d'iscrizione : 02.06.09
Età : 40
Località : Forlì

http://www.giocattolivintage.com/t3782-progetto-bero

Torna in alto Andare in basso

Alan Ford sondaggio Empty Re: Alan Ford sondaggio

Messaggio Da edstraker il Ven Set 02, 2011 11:34 am

Bellissimo fumetto. Da piccolo lo lessi svogliatamente perchè non ero in grado di apprezzare le sfumeture umoristiche. Cresciuto un pò, l'ho amato. Negli anni'80, quando per festeggiare il ventennale venne ristampata tutta la serie, ho aacquistato mese dopo mese in edicola gli albi fino al n. 100, per poi smettere quando non ne valeva più la pena.
edstraker
edstraker
EXCELLENT
EXCELLENT

Numero di messaggi : 676
Data d'iscrizione : 09.10.08
Età : 52

http://www.edstraker.jimdo.com

Torna in alto Andare in basso

Alan Ford sondaggio Empty Re: Alan Ford sondaggio

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum